Slow Food Sostienici e Associati
Tessere e vantaggi Promozioni per i soci Occasioni per i soci Locali amici - sconti e tesseramento Condotte italiane
Per mangiarti meglio Orti scolastici Tessera SlowKids Tessera giovani Slow Food Rete Giovane
Mense collettive Corsi di formazione Consulenze Pubblicazioni personalizzate Partecipazione a eventi e manifestazioni
Università di Scienze Gastronomiche
Sostieni Slow Food Associati a Slow Food

Politica comune della Pesca: dall'Europa un voto contro il futuro della pesca


11/07/2013 -

Ieri la Commissione Pesca del Parlamento Europeo ha votato a favore della reintroduzione dei sussidi per la costruzione di nuovi pescherecci e per l'ammodernamento della flotta. Misure che rischiano di alimentare la pesca eccessiva.

Il voto di ieri costituisce, nel futuro Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (Feamp), la terza parte del pacchetto di riforma della Politica Comune (Pcp).

«Siamo davvero spiacevolmente colpiti da questo voto – dice Serena Maso, coordinatore nazionale di Ocean2012. La Commissione Pesca del Parlamento Europeo ha in questo modo deciso di orientare una sostanziale parte del Fondo della Pesca (che potrebbe arrivare fino a 1,6 miliardi di euro) verso la costruzione di nuovi pescherecci piuttosto che destinare queste risorse al recupereo degli stock ittici (di cui circa la metà sono soggetti a pesca eccessiva). Una decisione che peraltro contraddice chiaramente gli impegni internazionali presi dall'Ue che si era posta l’obiettivo di eliminare i sussidi pubblici che contribuiscono all’impoverimento degli stock. Aspettiamo ora il voto della plenaria, previsto per il prossimo autunno, augurandoci che in quella sede, si possa invertire l’orientamento della Commisione e dimostrare ai cittadini che l’Ue è determinata a ripristinare gli stock piuttosto che a costruire nuove imbarcazioni da pesca».


Ocean2012 è una coalizione di organizzazioni (tra cui Slow Food) unite dalla volontà di cambiare la politica per la pesca in Europa, al fine di ridurre la pesca eccessiva e porre fine a pratiche di pesca distruttive.


Info su ocean2012.eu/

|
 

Argomenti più discussi

Tutti gli argomenti trattati

Ultima ora

29/07/2014 | Davide vince ancora contro Golia. Sei associazioni di apicoltori Maya e di ambientalisti sono...

28/07/2014 | Oggi dedichiamo un saluto speciale a un nostro grande amico. Antonio Tinarelli è mancato venerdì...

25/07/2014 | Alle porte di agosto, i nostri #sloweekend diventano sempre più freschi: questa settimana sono...

25/07/2014 | Pubbichiamo la lettera di Marcello Biuatti (professore ordinario di genetica presso l'Università di...

24/07/2014 | La carne bovina inquina di più, nutre di meno, e sottrae terreni che potrebbero essere destinati ad...

   

Slow Food - C.F. 91008360041 - All rights reserved - Powered by Blulab - Connectivity by BBBell