Slow Food Sostienici e Associati
Tessere e vantaggi Promozioni per i soci Occasioni per i soci Locali amici - sconti e tesseramento Condotte italiane
Per mangiarti meglio Orti scolastici Tessera SlowKids Tessera giovani Slow Food Rete Giovane
Mense collettive Corsi di formazione Consulenze Pubblicazioni personalizzate Partecipazione a eventi e manifestazioni
Università di Scienze Gastronomiche
Sostieni Slow Food Associati a Slow Food

Il gusto fa scuola: a lezione di assaggio con la Parmigiano Reggiano Academy


22/09/2013 -

Il Parmigiano Dop raggiunge nell’edizione 2013 di Cheese un nuovo livello, per la precisione il secondo: vale a dire la tappa intermedia nel percorso di comunicazione ideato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, organizzato in tre livelli. Il progetto si chiama “Parmigiano Reggiano Academy”, e coinvolge, oltre ai 265mila fan che seguono la pagina Facebook del Consorzio, chiunque visiti l’indirizzo www.parmigianoreggiano.it/academy
Si tratta di un corso di formazione sensoriale online suddiviso a sua volta in tre fasi: prima di tutto un videotutorial disponibile sulla pagina del Consorzio (Una versione scritta è scaricabile anche in formato Pdf) per educare alla cultura del corretto assaggio e di tutte le sue delicatissime parti. In questo modo è possibile imparare qual’è la temperatura ideale per la degustazione, come praticare la scagliatura, quali devono essere le tempistiche dell’assaggio, e come apprezzare i dettagli della struttura e degli aromi di quello che è uno dei nostri orgogli caseari più apprezzati in tutto il mondo. 

Una volta imparati i segreti del parmigiano e delle sue stagionature, è il momento di cimentarsi con il quiz, che costituisce la seconda fase del corso: solo chi supera le cinque domande senza commettere errori può accedere alla terza fase, quella della premiazione, ottenendo così la coccarda virtuale di “palato raffinato” da condividere sulla propria pagina Facebook, magari sfidando gli amici in una gara all’ultima scaglia.
Il progetto è la prosecuzione naturale di quanto il Consorzio ha iniziato nel febbraio 2013 tramite la creazione del primo livello dell’Academy, anch'esso strutturato in tre fasi e dedicato alla conoscenza della struttura e degli aromi caratteristici delle differenti stagionature del parmigiano: ma soprattutto raccoglie il testimone dell’iniziativa della Parmigiano Reggiano night, che aveva riunito virtualmente attorno allo stesso tavolo oltre 25mila persone in tutto il mondo nella prima “cena web 2.0”, a cui aveva partecipato anche lo chef stellato Massimo Bottura con una ricetta creata appositamente per l'occasione. Un modo di unire la tradizione di un prodotto genuino, tutelato e valorizzato scrupolosamente dal lavoro quotidiano del Consorzio, all’innovazione offerta dai social media, coinvolgendo naturalmente sia i consumatori che gli chef, sempre seguendo il filo rosso della qualità e del gusto. 

E il terzo livello dell’Academy? Coming soon… Appuntamento a Febbraio 2014!

Paolo Tosco 

|
 

Argomenti più discussi

Tutti gli argomenti trattati

Ultima ora

25/07/2014 | Alle porte di agosto, i nostri #sloweekend diventano sempre più freschi: questa settimana sono...

24/07/2014 | La carne bovina inquina di più, nutre di meno, e sottrae terreni che potrebbero essere destinati ad...

23/07/2014 | Riprendiamo volentieri un intervento della professoressa Manuela Giovannetti (Professore Ordinario...

23/07/2014 | Che cosa si ordina dietro un banco di una catena di fast food? Se lo stanno chiedendo i consumatori...

22/07/2014 | Pensa globale e mangia locale non è solo uno slogan che ci piace ribadire, ma siamo convinti dei...

   

Slow Food - C.F. 91008360041 - All rights reserved - Powered by Blulab - Connectivity by BBBell